Livelli di certificazione

Con i suoi mille requisiti per spazi esterni, edifici e appartamenti, il marchio LEA è tra gli standard edilizi più severi al mondo. Le abitazioni certificate vengono contrassegnate con un marchio che prevede diversi livelli da Bronzo a Platino. Per tutti i livelli del marchio è obbligatorio rispettare le prescrizioni dell’UPI relative alle misure edili per la prevenzione di infortuni e cadute. La base per i livelli di certificazione Bronzo e Argento è la norma SIA 500 Costruzioni senza ostacoli, capitoli 9 e 10 (costruzioni con appartamenti), in base alla quale, per ottenere il livello di certificazione Argento, devono essere soddisfatti anche tutti i requisiti indicati con «di preferenza» nella norma. Inoltre, per il livello Argento è richiesta anche una doccia a filo pavimento. Il livello di certificazione Bronzo è importante soprattutto per appartamenti esistenti per i quali si richiede la certificazione, ad esempio dopo una ristrutturazione o un adeguamento. Per motivi costruttivi, per questi immobili non è sempre possibile attuare tutte le disposizioni della norma SIA 500. La base per il livello Oro è il promemoria Concezione di abitazioni destinate agli anziani, pubblicato dall’Ufficio federale delle abitazioni. Per il livello Platino sono determinanti le direttive di progettazione per abitazioni destinate agli anziani, pubblicate dal Centro svizzero specializzato Architettura senza ostacoli.

Livello Descrizione
Bronzo

Un appartamento insignito della medaglia di Bronzo è adatto a persone completamente indipendenti, anche nella gestione della propria economia domestica. Per poter rimanere indipendenti e mantenere la propria libertà di scelta anche con limitazioni di movimento, se desiderato, l’appartamento può essere adeguato alle esigenze individuali con pochi interventi edilizi.

Argento

Un appartamento certificato Argento è accessibile a tutti e può essere utilizzato da tutte le persone, con e senza disabilità, nel modo generalmente consueto, senza particolari limitazioni e fondamentalmente senza aiuto esterno. L’appartamento è ben collegato e raggiungibile anche da persone in sedia a rotelle.

Oro

Un appartamento insignito della medaglia d’Oro, grazie a un’architettura che lo rende accessibile e a misura d’anziano, non risponde solo alle esigenze delle persone più avanti con l’età ma offre a tutte le generazioni maggiore comfort, sicurezza contro gli infortuni e flessibilità.

Platinum

In un appartamento certificato con il livello massimo Platino, si può guardare alla vecchiaia con serenità. Questo tipo di appartamento presenta molti dettagli che entrano in gioco quando aumentano le limitazioni fisiche.

Livello Organismo di riferimento
Bronzo

UPI (2020): Ringhiere e parapetti (PDF) / Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (2009). Norma SIA 500 Costruzioni senza ostacoli (SIA-Shop)

Argento

Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (2009). Norma SIA 500 Costruzioni senza ostacoli (SIA-Shop)

Oro

Ufficio federale delle abitazioni (2013). Concezione di abitazioni destinate agli anziani. Promemoria (PDF)

Platinum

Architettura senza ostacoli – Il centro svizzero specializzato (2014). Edifici residenziali idonei per anziani. Direttive di pianificazione (PDF, tedesco)

Livello Requisiti/Limitazioni
Bronzo

UPI: Requisiti degli elementi di protezione (senza tolleranze) / Norma SIA 500: Disposizioni dei capitoli 9 e 10 (sono possibili maggiori differenze rispetto alle tolleranze consentite per le misure di fine lavoro)

Argento

Disposizioni dei capitoli 9 e 10, inclusi quelli indicati come di preferenza (sono possibili lievi differenze rispetto alle tolleranze consentite per le misure di fine lavoro)

Oro

Tutti i criteri di esclusione da Bronzo a Oro e almeno il 75 % dei criteri di Oro (sono possibili lievi differenze rispetto alle tolleranze consentite per le misure di fine lavoro)

Platinum

Tutti i criteri di esclusione da Bronzo a Platino e almeno il 75 % dei criteri di ciascuno di Oro e Platino (sono possibili lievi differenze rispetto alle tolleranze per le misure di fine lavoro)

Livelli di certificazione
(PDF)