Processo di certificazione

Una richiesta di certificazione può essere inviata in qualsiasi momento di un progetto edilizio. Al completamento di una richiesta di certificazione, è consentito l’utilizzo del marchio LEA a scopi pubblicitari, in forma orale e scritta (es. «costruito secondo lo standard LEA»).

Per le nuove costruzioni, la vera certificazione ha luogo senza eccezioni dopo il collaudo del fabbricato. Tale collaudo include, oltre ai criteri relativi all’abitazione, tutti i criteri concernenti l’urbanizzazione interna ed esterna fino all’abitazione, tutti gli spazi comuni e lo spazio esterno.

I certificati non vengono emessi per l’intero edificio ma solo per le singole tipologie abitative. Una tipologia abitativa comprende una o più abitazioni identiche, in termini di pianta, arredo e urbanizzazione. Per tutte le abitazioni della stessa tipologia viene emesso un certificato. Un edificio può presentare abitazioni con differenti livelli di certificazione o anche abitazioni non certificate.

Il certificato presenta un numero di registrazione, l’indicazione del momento della certificazione e la versione del catalogo di criteri. È valido senza limitazioni. In seguito a rilevanti modifiche strutturali dell’immobile, è necessario rinnovare la certificazione. In tal caso, dovranno essere applicati i criteri vigenti al momento della nuova richiesta.

1

Progetto preliminare

Un progetto preliminare corretto deve basarsi su specifiche dettagliate, elaborate dal costruttore e dall’architetto. Inoltre, è necessario definire lo standard LEA auspicato.

2

Collaudo preliminare

Se richiesto a parte, il centro di certificazione esegue dei collaudi preliminari degli immobili sulla base dei piani edilizi e consiglia il richiedente sui requisiti necessari affinché la certificazione vada a buon fine.

3

Richiesta di certificazione

Firma della richiesta vincolante di certificazione in conformità all’offerta del centro di certificazione. La richiesta di certificazione può essere inviata in qualsiasi momento di un progetto edilizio.

4

Uso provvisorio del marchio LEA

Dopo la sottoscrizione della richiesta, è consentito fin da subito utilizzare il marchio LEA a scopi pubblicitari, anche prima del rilascio dell’effettiva certificazione.

5

Certificazione

Dopo il collaudo del fabbricato, un centro di certificazione autorizzato dall’Associazione LEA esegue la certificazione.

6

Report e decisione sulla certificazione

Report con l’elenco dei criteri di esclusione non soddisfatti. Se il processo di certificazione ha esito positivo, viene rilasciato un certificato. In via opzionale, può essere ordinata una targhetta riportante il livello di certificazione.